Evento IBM “Power for developers”

Ieri ho partecipato all'evento Power for developers presso la sede IBM di Milano, una breve presentazione delle novità del mondo AS400 - iSeries - System i rivolte agli sviluppatori. Il mio giudizio sia sull'evento che sui contenuti non può essere entusiasta.
Continue reading ‘Evento IBM “Power for developers”’ »

Un diverso application server su AS400

Forse non tutti sanno che, a partire dal V5R4, è disponibile su AS400 - iSeries un application server diveso da Tomcat e dal tristemente noto Websphere (per gli amici WebPallaAlPiede).
Si chiama "IBM Integrated Web Application Server for i5/OS", ed è l'application server sfruttato da IBM web query.
In attesa di provarlo, vi rinvio alla documentazione ufficiale IBM.

Come richiamare un programma AS400 da Java o Access

E’ possibile richiamare un qualsiasi programma AS400 da una connessione JDBC utilizzando lo statement SQL CALL. Questo non solo dal Toolbox for Java, ma, teoricamente, da una qualsiasi connessione ODBC/JDBC.
Se non si devono ricevere dei parametri di ritorno dal programma, non è necessario creare anticipatamente una definizione di Stored procedure, altrimenti occorre prima definire la procedura con lo statement SQL CREATE PROCEDURE.
Continue reading ‘Come richiamare un programma AS400 da Java o Access’ »

Come estrarre un sottoinsieme di classi dal Toolbox for Java

L'IBM Toolbox for Java è una libreria di classi utili al collegamento a sistemi AS400.
Esso è un programma su licenza gratuito, che viene installato nell'IFS di AS400 alla posizione
/QIBM/ProdData/HTTP/Public/jt400/lib/jt400.jar
Viene anche distribuito con iSeries Access (Client Access) e non richiede licenza per il suo utilizzo.
L'installazione di  default avviene nel percorso:
C:\Programmi\IBM\Client Access\jt400\lib\jt400.jar
Esite anche una versione open source del Toolbox, detta JTOpen.
Il pacchetto sicuramente più sfruttato del toolbox è il driver JDBC per il collegamento con AS400. Non tutti sanno che se si desidera utilizzare solo tale funzionalità è possibile ridurre la dimensione del file jar estraendo solo le classi necessarie. Il comando da utilizzare sarà simile al il seguente:

java -cp jt400.jar utilities.AS400ToolboxJarMaker -component JDBC -ccsid 1144

In questo caso estraiamo le classi necessarie al dirver JDBC per la code-page italiana (1144).

ANT su AS400

AntMi sono trovato a dover usare ANT su AS400 tramite QShell. Per poter far funzionare questo strumento in modo corretto, dopo aver copiato il contenuto di una installazione standard di ANT in una qualsiasi cartella dell'Integrated File System di AS400 (nel nostro esempio /pippo/ant), è necessario immettere qualche piccola configurazione nel file /ect/profile.
E' possibile modificare o creare ex novo tale file ad esempio tramite il comando EDTF '/etc/profile', impostandolo quindi in un modo simile al seguente:

#Modificare l'impostazione seguente con la versione voluta di JDK
export JAVA_HOME=/QIBM/ProdData/Java400/jdk14      

export ANT_HOME=/pippo/ant
export PATH=:$ANT_HOME/bin:$PATH  

#Non c'entra con ANT, ma diamo un aspetto migliore al promt QSH
PS1='$PWD'\>

Linguaggi statici e dinamici: paure o problemi?

Da tempo si sente l'esigenza di superare il linguaggio Java per rendere la programmazione più flessibile, agile e, se possibile, vicina al linguaggio naturale. Molti hanno individuato la ragione della rigidità di Java nella sua tipizzazione statica e si sono pertanto rivolti a linguaggi dinamici. Questa scelta presenta comunque alcuni problemi.
Continue reading ‘Linguaggi statici e dinamici: paure o problemi?’ »