Problemi nel restore di un database in DB2 su Windows

Nel ripristinare un database su una diversa macchina Windows con IBM DB2 ho avuto i seguenti problemi. Riporto qui le soluzioni come promemoria.
Continue reading ‘Problemi nel restore di un database in DB2 su Windows’ »

Migrazione DB2 LUW da versione 8 a 9.5

Dopo aver aggiornato un DB2 LUW alla versione 9.5 occorre svolgere le seguenti operazioni.

1) Migrare il DB alla nuova versione

db2 MIGRATE DB mioDatabase

2) Aggiornare la configurazione del DB affinchè possa avvantaggiarsi delle nuove funzionalità della versione 9

db2 UPDATE DB CFG FOR mioDatabase USING
  auto_runstats ON
  auto_tbl_maint ON
  auto_maint ON
  SELF_TUNING_MEM ON
  SORTHEAP AUTOMATIC
  DATABASE_MEMORY AUTOMATIC
  self_tuning_mem ON
  maxlocks AUTOMATIC
  locklist AUTOMATIC
  pckcachesz AUTOMATIC
  sheapthres_shr automatic
  num_ioservers automatic
  num_iocleaners automatic

Impostazioni riservatezza in DB2 LUW

Quanto segue si riferisce a IBM DB2 per Linux Unix Windows (LUW)


1) La ricerca del gruppo dell’utente

Le impostazioni di default di DB2 inducono il database a ricercare il gruppo di appartenenza dell’utente sulla macchina sulla quale il profilo è stato definito. Pertanto il gruppo dei profili del dominio sarà verificato sul domain controller, mentre per i profili locali verranno ricercati i gruppi locali.
Per modificare questo comportamento è possibile utilizzare il comando:

db2set db2_grp_lookup=local

(Nota: per verificare la configurazione utilizzare il comando db2set)


2) Il gruppo degli amministratori

DB2 assegna il privilegio di amministratori a tutti gli utenti che appartengono al gruppo “Administrators” della macchina su cui il profilo è definito (o della macchina su cui risiede il DB2 se la variabile db2_grp_lookup è impostata a local).
Per modificare il nome del gruppo degli amministratori è sufficiente utilizzare la sequenza di comandi:

db2stop
db2 update dbm cfg using sysadm_group NOMEGRP
db2start

ATTENZIONE: i nomi dei gruppi devono essere di al massimo 8 caratteri

(Nota: per verificare la configurazione usare il comando get dbm cfg)


3) Come procedere

Creare un gruppo DB2USERS sulla macchina su cui gira il server DB2 ed aggiungervi gli utenti da abilitare
Se la macchina non è un controllore di dominio procedere con il comando al passo 1) (db2set db2_grp_lookup=local)
Procedere con i comandi al passo 2) (db2 update dbm cfg using sysadm_group DB2USERS)